Mettendomi a "nudo"

/
0 Comments





Qui dentro funziona così, intendo sui social come Instagram. Se vuoi avere consenso devi essere perfetta. Siamo tutte pronte a sfoderare il lato migliore celando i nostri difetti. Così ci vogliono, così vuole il "sistema", il punto è che io lo detesto, me ne frego e i miei difetti non li nascondo perché fanno sì che possa essere la persona che sono, caratterizzandomi. 
Quindi, iniziamo. Sono testarda come un mulo, lunatica, disordinata come poche e mi giustifico sostenendo che "nel mio caos c'è più ordine che nell'ordine"; tutte cazzate! Spesso capita che perda anche me stessa in tutto questo casino. Amo avere l'ultima parola e guai se qualcuno prova a togliermela. Spendacciona o meglio ancora, dilaniatrice di patrimoni, distratta, egocentrica, ma questo dopo anni di estremo altruismo nei confronti di gente che invece, avrebbe meritato di starmi ad un palmo dal culo. Sono una provocatrice; mi piace tirar fuori il meglio e se il caso, scoprire il peggio delle persone. 
Ho il naso a punta e non m'è mai garbato. Posseggo due maniglie dell'amore pronunciate colme di Nutella che sono diventata brava a cammuffare con i vestiti adatti. Mi manca un pezzo di iride e quindi fino alle superiori ho dovuto rispondere alla domanda "ma vedi a 3/4?". Solo per questo mi spetta di diritto un futuro roseo; Dio me lo deve. Ho la cellulite! Eh sì, ce l'ho, e non c'è crema che tenga, è lì e non si schioda, al punto che sto pensando che potrei farle pagare l'affitto e con quei soldi comprarmi l'iPhone 6 plus. Il mio passato di disturbi alimentari mi ha portata a vivere l'attività fisica come un impegno obbligatorio e se non mi alleno spesso mi sento in colpa, ma su questo sto lavorando. Vediamo. Che altro? Ho le dita delle mani a paletta, cioè vanno all'insù e per questo motivo, a scuola, mi prendevano per il culo tutti, pure il preside. Sono stata "prodotta" senza tette e mia madre invece indossa una belin di settima misura. Sono pelosa, ho peli dovunque, come mio padre. Fanculo. Ah! Sono sboccata, ma questo credo vi fosse già chiaro. In foto la mia bocca, l'unica parte di me che mi garba sul serio. 
Ho anche qualche pregio, ma non amo fare l'elenco. Ora sapete proprio tutto, mi sono messa a nudo senza mostrare tette e culo e credo che questo sia il modo migliore.


You may also like

Nessun commento:

Copyright © 2013 Crinzieacapo by Alessandra Crinzi. All rights reserved . Powered by Blogger.

Translate