Shopping natalizio veloce e low cost

/
0 Comments



Superato il giorno dell’Immacolata e per quanto mi riguarda, da buona sicula, l’inizio di una serie infinita di pranzi, cene, merende ipercaloriche giustificate dalle festività, inizia quel periodo caratterizzato dall’ansia da prestazione causata dai regali di Natale. Non fate gli indifferenti, so bene che il “problema” attanaglia anche voi e che la questione riesce a diventare un caso di Stato al punto da stressare, portando il pensiero sulle solite domande: cosa acquisto? Quanto posso spendere? A chi lo faccio? Chi evitare? Mi arruolo in Legione straniera e torno il 7 gennaio?
Partendo dal presupposto che stressarci per questi futili motivi è veramente assurdo, ma calcolando che viviamo nella società più consumistica degli ultimi duemila anni, dove nessuno vuole acquistare strenne natalizie ma dove tutti, inspiegabilmente, ogni anno lo fanno, oggi sono qui per cercare di darvi una mano, semplificandovi la scelta dei regali da fare ad amici, nemici, vicini, lontani, familiari, conoscenti e animali domestici. Sia chiaro, vi darò idee economiche e poco dispendiose cercando di risultare il più originale possibile, questo perché desidero siano utili a tutti, ma soprattutto perché vivo nella banalissima e sentimentale convinzione – Walt Disney docet – che il 99% del Natale, sia composto dall’atmosfera e dalla compagnia, per non parlare del fatto che nell’ultimo periodo, anche i 5,00 € possono fare la differenza.
Ok, bando ai sentimentalismi e ai moralismi. Iniziamo.
Abbigliamento. Raramente consiglio di puntare sui vestiti, ma semplicemente perché negli ultimi anni azzeccare la taglia indossata da una persona è diventato più difficile del vincere alla Lotteria Italia. I brand low cost – H&M, Mango, Pull&Bear, Bershka, Stradivarius, Zara – ma non solo loro, propongono misure differenti per taglie che spesso non corrispondono, quindi si rischia di acquistare un capo che dopo le festività dovrà essere forzatamente cambiato. Una scocciatura. Se però volete acquistare un maglione, un pantalone, gonna o camicia che sia, quello che vi consiglio è di muovervi in modo astuto, praticamente da detective, facendo cadere nel tranello il destinatario del regalo, portandolo a provare quel capo, così, per caso, in una giornata di shopping improvvisato, ma premeditato nei minimi dettagli. In questo modo potrete comprendere se effettivamente il capo scelto può essere di suo gusto e soprattutto eviterete di acquistare una taglia 44 che veste come una 36. Accade, credetemi, ne so qualcosa; ho ancora una gonna regalatami da mio padre qualche anno fa, che oggi uso serenamente come sciarpetta.
Lettori Mp3. Un regalo “evergreen” perfetto per gli appassionati di musica che giornalmente si muovono per la città con i mezzi pubblici o a piedi. Lasciate perdere gli iPod che saranno pure fighissimi ma costano più o meno come un rene. Bazzicando in alcuni negozi di elettrodomestici – Saturn e Mediaworld – ne ho visti di carinissimi, colorati, piccini e quindi comodi, completi anche di radio a partire da 30,00 €.
Libro. Uno dei regali più utili e di buon gusto e visto che noi italiani viviamo in una delle prime nazioni dove leggere pare una pratica più utopica dell’andare a fare una corsetta su Marte, incentivare alla lettura non può che essere che un bene. “Una casa senza libri è una stalla”. Quindi? Che aspettate? Non sapete quale scegliere? Buttatevi sul sito della Rizzoli o Mondadori e scrutate attentamente la classifica dei più venduti. Non solo, se avete voglia di ragionarla un po’ meglio, cogliete la passione, l’hobby della persona al quale dovrete regalarlo e cercate qualcosa di particolare sul tema.
Se andate sul sicuro, consapevoli che il destinatario del libro è un vero appassionato da 40 autori diversi all’anno, vi consiglio di correre in una delle librerie che avete a portata di mano e di caricare con del denaro una gift card. Quest’ultima permetterà al fortunato destinatario di acquistare i titoli che preferisce.
Make up. Regalo azzeccatissimo per tutte le appassionate del genere, ma non solo, direi per tutte le donne, tranne la sottoscritta che non ha ancora imparato a mettere il mascara senza cavarsi un occhio. Le trousse Pupa sono le più famose oltre che le più pubblicizzate. Ogni Natale propongono forme e colori diversi. Quest’anno la collezione si chiama “Show Queen” ed è possibile acquistare cofanetti “corposi” a partire da 18,10 €. Personalmente preferisco quelle proposte da Sephora. Sullo shop online ne è presente un tipo veramente carinissimo che garantisce un figurone  – 72 ombretti, 18 eye liner, 28 gloss, 654 rossetti e addirittura Clio Makeup in persona al suo interno –  a 39,99 € . Acquistabile direttamente online o nei negozi Sephora presenti nella vostra città.
Veniamo al difficile. Sì, sono una temeraria. Idea carina e “diversa”, potrebbe essere quella che regala una sferzata di vitalità alla vostra “vittima natalizia”. Quante volte avete sentito dire a vostre amiche, amici, fidanzati, parenti “Mi iscriverei in palestra, ma non trovo mai il tempo per informarmi”? Spesso, se non sempre – in verità quest’anno sono proprio io ad affermarlo – e quale occasione migliore se non il Natale per regalare una settimana di prova nella palestra più vicina alla dimora del pigro? Io l’ho fatto l’anno scorso con la mia mamma ed è servito; dopo aver terminato la settimana di prova ha deciso di iscriversi e oggi, voi non ci crederete, il suo colesterolo oltre che la circonferenza delle sue chiappe mi ringraziano giornalmente.
Trattamenti estetici vari. Moltissimi centri danno la possibilità di acquistare pacchetti e singoli trattamenti. Il regalo ideale per tutte le donnine che amano farsi coccolare, ma anche per molti maschietti visto che a oggi, alcuni, sono più lustrati, lisciati e curati del gentil sesso. Tra parentesi; se il mio fidanzato avesse meno peli di me e le sopracciglia talmente ad ali di gabbiano che sembra volino via, personalmente, sarebbe un problema, ma a quanto pare adesso si usa l’uomo liscio come il sedere di un lattante, quindi dovrò aggiornarmi.
Per gli amanti della tecnologia, le cover per iPhone, iPad, Galaxy e chi più ne ha più ne metta, sono una vera e propria manna dal cielo. Su eBay fanno da padrone, insieme ad un’infinità di altri accessori – dalle auricolari colorate ai cavi USB lunghi 25 metri – a prezzi alla portata di tutti. Iscriversi su eBay è semplicissimo, acquistare ancora di più, infatti è una vera e propria rovina, ne ho le prove. Un altro regalo per i possessori di iPhone e iPad sono le iTunes card. Disponili in diversi formati – dai 15 € in su – si trovano in tutti i negozi Apple autorizzati e sono utilizzabili sull’App Store e iTunes Store, quindi danno la possibilità di scaricare, applicazioni, musica, libri e riviste.
Bene. Potete tirare un sospiro di sollievo, vi state per liberare di me visto che ho esaurito le idee, ma spero che questi spunti possano risultare utili a chiunque passi di qui, anche per caso. A prescindere da ciò, ricordate che il Natale non è solo questo e che il dono più importante è quello che vi auguro di poter possedere sempre: il sorriso.
A presto



You may also like

Nessun commento:

Copyright © 2013 Crinzieacapo by Alessandra Crinzi. All rights reserved . Powered by Blogger.

Categories

Translate