I prodotti per capelli che mi hanno convinta a provare l'ecobio

/
4 Comments






Non so bene come e quando sia iniziata questa "fissa", sta di fatto che da un giorno all'altro mi sono ritrovata a cercare l'Inci di ogni prodotto per capelli e corpo al quale ero interessata. Sicuramente voi ne saprete più di me, ma per chi non ne fosse a conoscenza, l'Inci è una specie di carta d'identità dei prodotti: al suo interno l'elenco degli ingredienti contenuti. 
Proprio così, girovagando qui e là, prendendo informazioni tra vari beauty blog e collegando opinioni e recensioni, sono arrivata all'acquisto di alcuni prodotti che fino a qualche mese fa non avrei minimamente calcolato.

Allora, partiamo da questo presupposto: la vostra zia Ale se n'è sempre fregata. Sono sempre stata la classica da shampoo e balsamo acquistati svogliatamente al super mercato e scelti per la profumazione, alle volte per la pubblicità che mi aveva imbambolata, altrettanto spesso per la confezione puccipucciosa. Sì, lo so, sono stata una pirla, insultatemi pure, lo merito. 
Siliconi,parabeni, petrolati, non mi hanno mai spaventata, fino a quando non mi sono documentata comprendendo che avrei dovuto iniziare a guardarli come dei veri e propri nemici. Questa è stata la svolta ed è stata provocata dalla curiosità di chi non conosce e vuole comprendere cosa significhi realmente passare a prodotti per corpo ecobio e cruetly free - cioè non testati sugli animali. 

Veniamo al dunque. Oggi sono qui a parlarvi di alcuni prodotti che a poco a poco, stanno rivoluzionando i miei - ex -  trascuratissimi capelli.

Olio Amla di Khadi. Questo è un prodotto che sto amando per svariati motivi. Lo applico un paio d'ore prima dello shampoo - oppure, se ho voglia, lo lascio agire per tutta la notte. Ha un conta gocce, lo si applica sulla cute frizionandolo e poi lo si massaggia su tutta la lunghezza, fino alle punte. Contiene svariate vitamine, tra cui la C, ed è un ottimo antiossidante. Viene prodotto tramite estratto di semi, è incolore  e per questo può essere utilizzato sia su capelli chiari che scuri. 
Vediamo le proprietà: aiuta la crescita dei capelli e la pigmentazione, quindi ne evita l'ingrigimento - ce l'ho già detto scorsa volta che ormai c'ho 'na certa età - inoltre aumenta la resistenza dei follicoli piliferi e impedisce la caduta dei capelli, nonché la formazione della forfora. Aiuta i capelli danneggiati a ritrovare nuova vita e, dulcis in fundo, ma importantissimo, ostacola la formazione delle doppie punte - dopo questa ci vuole una ola, una standing ovation e pure una macarena per festeggiare. Detta in parole povere, questo non è un olio, è una pozione magica e ce l'hanno tenuta nascosta perché sono degli infami! Io lo uso da quasi un mese, più o meno 2 volte a settimana. L'odore non è piacevolissimo, ma si sciacqua via tranquillamente con uno shampoo. I miei capelli ad oggi sono visivamente più leggeri, sani, lucidi e posso dirvi che ne sto perdendo sempre meno. Le punte risultano più morbide, non crespe, con il risultato che il parrucchiere mi vedrà, forse, nel duemila mai. 
Costa 9,99 € ed è acquistabile su ecco-verde.it 


Balsamo concentrato attivo della Biofficina Toscana: meraviglioso! Le sue sostanze funzionali sono l'olio di oliva bio, le proteine vegetali del fagiolo baccello, estratti biologici di malva, iperico, camomilla ed ortica. Funziona come riparatore dei capelli stressati e danneggiati, e inoltre rinfresca il cuoio capelluto. Lo applico subito dopo lo shampoo massaggiandolo e pettinandolo sulle lunghezze e lasciandolo agire qualche minuto per poi risciacquarlo accuratamente. Inutile dirvi che funziona davvero, e già dai primi utilizzi si riesce a notare la differenza; capelli morbidi, voluminosi. Costa 10,99 € e anche questo è reperibile sul sito ecco-verde.it.

Omia, Fisio shampoo all'Olio di Argan. L'ho acquistato perché utilizzato da una mia amica che, come me, ha capelli molto secchi. Ha una buona profumazione, idrata e rende la mia folta chioma alla Lucio Battisti bella morbida. E' il mio primo shampoo ecobio, quindi non ho un vero e proprio termine di comparazione, però posso dirvi che per il momento mi garba. 


Ammetto, i primi utilizzi sono stati a dir poco traumatici. Le prime volte, infatti, dopo ogni shampoo e prima del balsamo, i capelli, al tatto, risultavano molto secchi, tipo scopa di paglia, una roba da piangere e scappare gridando a braccia alzate per la disperazione. Dopo essermi fatta prendere dal panico - strano, non accade mai - indagando, ho scoperto che questa è una reazione normale. Vi spiego; quando si passa al biologico i capelli devono come "disintossicarsi". I siliconi precedentemente utilizzati formano una specie di guaina intorno ai capelli che ci fa credere di averli oltre che splendenti anche sani - bau - quando in verità, molto spesso, sono letteralmente massacrati - io ne so qualcosa. Questa disintossicazione avviene in alcune settimane, alle volte in un mese, un mese e mezzo, è certo che il fattore tempo dipenda sia individuale. 
Praticamente è come mandare i capelli in rehab, ci vuole pazienza e costanza, ma per quello che sto constatando, ne vale sicuramente la pena. Lo shampoo Omia lo trovate da Acqua e Sapone e Tigotà, costa circa 4 €, ma presto vi parlerò di un altro prodotto sicuramente meno economico, ma estremamente valido. 

Stay Tuned biddazze! Ormai mi sono buttata, quindi vi sommergerò di buoni consigli o almeno, lo spero. 


Alla prossima! 


You may also like

4 commenti:

  1. Woooow, come prima recensione bio è molto dettagliata e precisa!Lo shampoo Omnia non è proprio ottimo, a me non è piaciuto tanto ma ti consiglio di provare Le maschere per capelli della stessa linea,sono ottime! L olio di Kadhi mi ha incuriosito un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patri! La cosa mi sta proprio appassionando. Per quanto riguarda lo shampoo ho letto molti pareri negativi e tanti altri positivi. Personalmente mi trovo bene, ma in questo momento sto testando anche altro e presto scriverò in merito:) un abbraccio

      Elimina
  2. Le maschere omnia sono la vera rivelazione e costano pure poco quando la usa qll al lino nn sembrano nemmeno i miei capelli..

    RispondiElimina

Copyright © 2013 Crinzieacapo by Alessandra Crinzi. All rights reserved . Powered by Blogger.

Translate